Spumanti – Metodo Classico

Moscato Spumante brut “Cuvée Giacomo”

  • Vino
    Moscato Bianco di Canelli
  • Vigneto
    Cascina Faia nei pressi della chiesa campestre di Santa Libera
  • Forma di allevamento
    Guyot
  • Vendemmia
    Prima decade di settembre ed effettuata a mano, in cassette da 20 kg.
  • RESA /HA
    C.a. 100 q.
  • Gradazione Alcolica
    13% vol.
  • Vinificazione

    Dopo la raccolta e la pressatura (con pneumopressa), il processo di vinificazione di questa cuvée inizia con la chiarificazione naturale, senza additivi chimici, attraverso cui i solidi sgraditi vengono separati dal “mosto fiore”. Il mosto viene fatto fermentare inizialmente a temperatura controllata di circa 17/18 °C. per poi terminare a 12° C per preservare gli aromi primari del moscato (i terpeni). Il vino viene successivamente filtrato per evitare la fermentazione malolattica e conservare così la freschezza tipica di questo prodotto. La seconda fermentazione avviene in bottiglia: ad essa sono dovute le bollicine tipiche dello spumante, il perlage. Caratteristica di questo vino è l’illimpidimento tramite remouage (tipico “scuotimento” delle bottiglie posizionate sulle pupitre) che noi svolgiamo manualmente, dopo un periodo di riposo non inferiore a 36 mesi. Tale movimento – veloce e preciso – agevola la discesa dei depositi generati dalla fermentazione nelle bidule. Dopo la sboccatura à la volée, necessaria per eliminare i sedimenti, le bottiglie vengono tappate con il tipico tappo a fungo.

  • Temperatura di servizio

    10-12° C.

  • Vitigno
    Moscato Bianco di Canelli
  • Vigneto
    Cascina Faia nei pressi della chiesa campestre di Santa Libera
  • Forma di allevamento
    Guyot
  • Vendemmia
    Prima decade di settembre ed effettuata a mano, in cassette da 20 kg.
  • RESA /HA
    C.a. 100 q.
  • Gradazione Alcolica
    13% vol.
  • Vinificazione

    Dopo la raccolta e la pressatura (con pneumopressa), il processo di vinificazione di questa cuvée inizia con la chiarificazione naturale, senza additivi chimici, attraverso cui i solidi sgraditi vengono separati dal “mosto fiore”. Il mosto viene fatto fermentare inizialmente a temperatura controllata di circa 17/18 °C. per poi terminare a 12° C per preservare gli aromi primari del moscato (i terpeni). Il vino viene successivamente filtrato per evitare la fermentazione malolattica e conservare così la freschezza tipica di questo prodotto. La seconda fermentazione avviene in bottiglia: ad essa sono dovute le bollicine tipiche dello spumante, il perlage. Caratteristica di questo vino è l’illimpidimento tramite remouage (tipico “scuotimento” delle bottiglie posizionate sulle pupitre) che noi svolgiamo manualmente, dopo un periodo di riposo non inferiore a 36 mesi. Tale movimento – veloce e preciso – agevola la discesa dei depositi generati dalla fermentazione nelle bidule. Dopo la sboccatura à la volée, necessaria per eliminare i sedimenti, le bottiglie vengono tappate con il tipico tappo a fungo.

  • Temperatura di servizio

    10-12° C.

Potrebbe interessarti anche:

White Traditional Method “Beatrice Scagliola”

White Traditional Method “Beatrice Scagliola”

SPARKLING WINES – TRADITIONAL METHOD
Moscato Sparkling Brut “Cuvée Giacomo”

Moscato Sparkling Brut “Cuvée Giacomo”

SPARKLING WINES – TRADITIONAL METHOD
Alta Langa D.O.C.G. “Cuvée Alessandro”

Alta Langa D.O.C.G. “Cuvée Alessandro”

SPARKLING WINES – TRADITIONAL METHOD
Rosè Traditional Method “Giacomo Scagliola”

Rosè Traditional Method “Giacomo Scagliola”

SPARKLING WINES – TRADITIONAL METHOD

FEASR Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: L’Europa investe nelle zone rurali

  • La nostra azienda aderisce alla Misura 10.1.1 del PSR 2014-2020 della Regione Piemonte che finanzia la realizzazione delle tecniche di agricoltura integrata. La Misura 10.1.1 prevede il rispetto delle norme tecniche che regolamentano i trattamenti fitosanitari e le concimazioni dei nostri vigneti e terreni in conduzione. Programma di sviluppo rurale 2014-2020 Misura 10 - Pagamenti Agro-climatico Ambientali Sottomisura - 10.1.1 Produzione integrata Adesione alle tecniche di Produzione integrata


© Giacomo Scagliola  - P.iva e c.f. 00256150053